Museo Pinacoteca della Fondazione Querini Stampalia

MUSEO PINACOTECA DELLA FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA

Nel cuore di Venezia l’antico, nobile, Palazzo Querini Stampalia ti accoglie con i suoi saloni sontuosamente arredati, la Biblioteca, e l’area restaurata da Mario Botta e Carlo Scarpa

Il museo della Fondazione Querini Stampalia di Venezia conserva arredamenti del ’700 e dell’800, porcellane biscuit e sculture di casa Querini. La Pinacoteca offre dipinti di Giovanni Bellini, Lorenzo di Credi, Jacopo Palma il Vecchio e Jacopo Palma il Giovane, Bernardo Strozzi, Giovanni Battista Tiepolo, Pietro Longhi e Gabriel Bella.

La Fondazione Querini Stampalia nasce a Venezia nel 1869 per volere del Conte Giovanni, ultimo discendente della famiglia patrizia veneziana dei Querini Stampalia, di cui sono stati conservati intatti patrimonio, dimora, biblioteca, archivio, collezioni d’arte, arredi e suppellettili. Il palazzo cinquecentesco, situato tra Rialto e San Marco, ospita anche la biblioteca civica del centro storico, dove ogni giorno si recano moltissimi studenti e studiosi.

Il pianterreno e il giardino sono stati restaurati da Carlo Scarpa nei primi anni ’60. Recentemente Mario Botta ha progettato il nuovo accesso, il bookshop e la caffetteria.

La Fondazione ospita regolarmente mostre e eventi espositivi di alto livello. In più è dotata di una biblioteca fornitissima, dove studenti e studiosi si fermano spesso a consultare testi antichi e a studiare.

Orario: da martedì a domenica 10/18

Lunedì chiuso

Biglietti: ingresso intero euro 14, ridotto euro 10