SPAZIOEVENTI al Casinò: Poesia sulle note del blues ?>

SPAZIOEVENTI al Casinò: Poesia sulle note del blues

Dal: 20-03-2012 Al: 20-03-2012
  • LOCATION:

Mercoledì 21 marzo ore 18.00 Casinò di Venezia Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili Nota dell'organizzatore: "CAUSA IMPROVVISO SCIOPERO DEI DIPENDENTI DEL CASINO' LA PRESENTAZIONE è ANNULLATA, ci scusiamo con i nostri affezionati frequentatori" Spazio Eventi al Casinò di Venezia ha in programma per domani, mercoledì 21 marzo 2012, ore 18, un originale appuntamento aperto al pubblico che coniuga musica jazz e poesia. Un incontro originale, un po' diverso da quelli proposti fino ad ora. La serata sarà dedicata alla poesia di George Elliott Clarke, autore canadese tradotto per la prima volta in italiano da Giulio Marra. Contemporaneamente sarà anche una serata blues, con il bluesman veneziano Paolo Ganz all'armonica (e voce) accompagnato alla chitarra da Ale Voltolina, che arricchiranno le letture con alcuni brani originali. Introduce Giulio Marra. George Elliott Clarke è considerato uno degli autori più originali degli ultimi decenni, in particolare per il suo impegno sociale, politico e storico che lo vede figura preminente di intellettuale. Da questo impegno volto a negoziare uno spazio culturale nasce la sua opera poetica che, al tempo stesso, contiene una straordinaria ricchezza di riferimenti alla cultura nordamericana, europea e italiana. Ne risulta una voce poetica ricca, complessa, polifonica che partendo da una poetica dell’esilio riferita alla propria comunità, africana-canadese-acadiana, arriva ad esprimere valori universali. Con questo volume si vuole presentare al pubblico italiano una scelta di poesie tratte dalle numerose raccolte e due testi teatrali rimasti memorabili nel panorama drammatico non solamente canadese, Whylah Falls (1997) e Beatrice Chancy (1999). La Redazione

SPAZIOEVENTI al Casinò: Poesia sulle note del blues
, Italia
SPAZIOEVENTI al Casinò: Poesia sulle note del blues

LASCIA UN COMMENTO