FLUOEMOTION. Le opere di Marco Scali in mostra a Ca’ Sagredo fino all’11 Febbraio ?>

FLUOEMOTION. Le opere di Marco Scali in mostra a Ca' Sagredo fino all'11 Febbraio

Dal: 11-01-2019 Al: 11-02-2019
Ca' Sagredo
  • LOCATION: Ca' Sagredo

La rappresentazione di un concetto o di un sentimento non importa… ciò che conta è l’emozione! Emozioni FLUO sono al centro di "Fluemotion", la mostra di opere di Marco Scali visitabile fino all'11 Febbraio presso l'hotel Ca’ Sagredo. Uno sguardo innovativo e visionario che tocca Venezia per poi continuare  il tour in altre città italiane. Cosa aspettarsi? Ssoggetti rappresentati attraverso forme morbide, ma dai bordi netti e spessi, riempiti da pigmenti fluorescenti e "arginati" solamente da cornici barocche bianco opaco, posizionate tutte su cavalletti neri. Su ogni cavalletto è montato un piccolo faretto di luce wood che enfatizza la differenza cromatica per un risultato sorprendente e coinvolgente. Parola all'artista. "Il 2017 è stato un anno rivelatore per me, un anno artefice di un cambiamento radicale. Ho sempre ricercato nelle mie espressioni artistiche quel qualcosa che non c'è, ma che si sente, ho sempre sostenuto che la mia arte dovesse trasmettermi una immediata emozione, a prescindere dal risultato eccelso nella tecnica. Questo percorso è praticamente durato tutta la mia vita, periodo durante il quale la sperimentazione era necessaria per cercare risposte, portandomi a scoprire infinite tecniche artistiche, che hanno contribuito a rendermi un artista poliedrico. Per una serie di fortuiti motivi ho trovato quella emozione che cercavo. Scopro il fluo, i pigmenti i contrasti, le forme arrotondate, il dinamismo, nasce lo stile #fluoemotion." INFO UTILI. Ingresso gratuito. Orari: per la visione con luce bianca naturale dalle 11 alle 19; per la visione con luce ultravioletta dalle 19 alle 21.30      

FLUOEMOTION. Le opere di Marco Scali in mostra a Ca’ Sagredo fino all’11 Febbraio
Ca' Sagredo Ca' Sagredo Ca' Sagredo, Italia
FLUOEMOTION. Le opere di Marco Scali in mostra a Ca’ Sagredo fino all’11 Febbraio

LASCIA UN COMMENTO