Vela al terzo

VELA AL TERZO

La Vela al Terzo si adatta particolarmente bene alle imbarcazioni a fondo piatto tipiche della Laguna di Venezia. Grazie al grande timone “a calumo” risultano velicamente molto meglio equilibrate e in grado di risalire il vento.

La laguna veneziana, d’altra parte, si presta moltissimo al diporto, con i suoi cinquanta chilometri di lunghezza per dieci di larghezza, con le sue acque amichevoli e con le trentaquattro isole, in gran parte abbandonate, che costituiscono ottime mete per gite di un giorno. Particolarmente caratteristica è la colorazione delle vele, che un tempo era eseguita con la spugna e con colori caldi facilmente reperibili. Tuttora permangono nelle vele i colori vivaci che offrono uno straordinario colpo d’occhio quando questo tipo di barche veleggiano in Laguna.

L’Associazione Vela al Terzo, la più antica in città, organizza, da sola o con altri circoli lagunari, nove regate all’anno per barche al terzo. In città non mancano poi numerose scuole di Vela al terzo e numerose realtà che offrono l’opportunità di fare splendide gite in Laguna a bordo di imbarcazioni uniche.