11943
Scuola Grande di San Giovanni Evangelista

SCUOLA GRANDE DI SAN GIOVANNI EVANGELISTA

La spettacolare Sala Capitolare della Scuola di San Giovanni Evangelista a Venezia vi lascerà senza fiato!

I Veneziani erano soliti raccogliersi in confraternite chiamate Scuole, parola che deriva dal greco schola e che significa per l’appunto unione di persone. La Scuola Grande di San Giovanni Evangelista è una Scuola di devozione. L’edificio risale al 1453. Chiusa con l’editto di Napoleone del 1806, conserva ancora opere pittoriche di notevole interesse.

Il prezioso reliquiario della Croce, che per decreto napoleonico avrebbe dovuto essere trasferito alla Zecca per essere fuso, fu riscattato dall’ultimo Guardian grande, in carica all’epoca degli editti napoleonici, Giovanni Andrighetti. Gli eredi lo restituirono alla scuola tramite il Patriarca di Venezia. Al primo piano dell’edificio vi si possono ammirare, oltre a uno splendido pavimento, capolavoro assoluto di marmi colorati in bianco, rosso e nero che si intrecciano in forme geometriche ovali e a stella, scandite in tre grandi rosoni racchiusi da un nastro bicolore,  gli affreschi dell’Angeli, del Diziani, del Guaranà e del Tiepolo. La sala dell’Albergo è decorata da opere di Jacopo Palma il Giovane.

Gli spazi della Scuola Grande sono aperti al pubblico solo occasionalmente nelle giornate in cui non viene svolta l’abituale attività congressuale. Per conoscere quando è possibile visitarla conviene consultare il sito ufficiale.

Orario visite:
Tutti i giorni 9.30-13 – 14-17.15 (si consiglia comunque di consultare il calendario sul sito)

Biglietti: intero 10.00 euro, ridotto 8.00 euro