#riptwitter è apparso in Piazza San Marco

#RIPTWITTER è APPARSO IN PIAZZA SAN MARCO

Dal: 11-02-2013 Al: 12-02-2013
  • characteristic LOCATION: Piazza San Marco

In Piazza san Marco, cuore dei festeggiamenti Carnevaleschi, a Venezia, oggi, 11 febbraio2013, è apparsa un’opera inaspettata: sei metri di lunghezza per quattro di larghezza, ispirata all’uccellino blu più famoso del mondo: Twitter. Solo che l’uccellino in questione è stato assassinato! Delinea infatti la scena “del crimine” un nastro giallo e al centro la gigantesca scultura di Cesare Inzerillo intitolata #ripTwitter, che raffigura il volatile abbattuto, accasciato al suolo, e i bossoli si trovano ancora accanto al corpo del reato.

#ripTwitter è rimasta visibile per tutta la giornata di lunedì 11 febbraio in Piazza San Marco, ma attraverso la rete la fotografia sta viaggiando sulle pagine dei social network sparse per il pianeta, e l’hashtag #ripTwitter “Riposa In Pace Twitter” è già tra i più dibattuti. Un acronimo internazionale, che va dal latino “Requiescat in Pace” all’inglese “Rest in Peace”, e che invita a riflettere sul ruolo del più famoso Social Network del mondo, e lo fa in modo ironico e con leggerezza.

L’opera, nata da un’idea di Nicolas Ballario e realizzata da Cesare Inzerillo, vuole che ogni spettatore possa decidere personalmente chi è stato a sparare: ognuno dei 500 milioni di utenti nel mondo potrà avere una personale interpretazione, un sospetto.

L’evento, organizzato da Arthemisia Group e seguito dall’agenzia YouLoveHome per la parte Social, gode di un media partner d’eccezione: SkyArteHD, che attraverso il suo direttore Roberto Pisoni dice: «l’intento di SkyArteHD è proprio quello di offrire allo spettatore più punti di vista sul mondo dell’arte, e questa installazione rispecchia pienamente questo obiettivo. Inzerillo è stato uno dei testimonial iniziali del nostro Canale e devo dire che non smette mai di stupire».

Dopo il Carnevale l’opera “volerà” al Museo del Paesaggio di Torre del Mosto, dove sarà visibile dal 6 aprile.

LASCIA UN COMMENTO