Peggy Guggenheim Collection

PEGGY GUGGENHEIM COLLECTION

La Guggenheim Collection di Venezia è una tappa fondamentale per tutti gli amanti dell’arte moderna che risiedono in Laguna

L’appartamento privato di Peggy Guggenheim a Venezia, trasformato in museo dalla Fondazione Solomon R. Guggenheim nel 1980, conserva oggi più di 250 opere. Lo straordinario percorso espositivo della Peggy Guggenheim Collection a Venezia comprende capolavori del Cubismo, Futurismo, Pittura Metafisica, Astrattismo europeo, scultura d’avanguardia, Surrealismo ed Espressionismo Astratto americano, di alcuni dei più grandi artisti del XX secolo.

Tra gli artisti presenti nell’esposizione permanente della Collezione Guggenheim di Venezia con capolavori di indubbia fama è doveroso citare Picasso, Braque, Duchamp , Klee, Severini , Kandinsky , Miró , Giacometti, Ernst , De Chirico Magritte , Dalí , Pollock.

La sede della Peggy Guggenheim Collection a Venezia, Palazzo Venier dei Leoni, è un originale edificio incompiuto che si affaccia sul Canal Grande, noto come il palazzo non finito, iniziato nel 1748 su progetto dell’architetto Lorenzo Boschetti. Alla fine del 1948 Peggy Guggenheim acquista Palazzo Venier dagli eredi della viscontessa Castlerosse. Vi dimorerà per i successivi trent’anni. A partire dal 1951, e fino al 1979, anno della sua morte, Peggy Guggenheim apre il palazzo e la collezione al pubblico.

Orario: 10-18 tutti i giorni
Chiuso il martedì, il 9 gennaio, il 20 febbraio e il 25 dicembre
Aperto nelle altre festività, 1 maggio incluso