Paesaggio Italia – Maurizio Galimberti

PAESAGGIO ITALIA – MAURIZIO GALIMBERTI

Dal: 16-02-2013 Al: 12-05-2013

Rimane aperta fino al 12 maggio 2013 a Venezia, presso Palazzo Franchetti, la mostra “PAESAGGIO ITALIA“, promossa dall’Istituto Veneto di Scienze Lettere e Arti e dedicata all’opera di Maurizio Galimberti: un lavoro antologico fuori dall’ordinario sul tema del paesaggio italiano, ritratto attraverso tutte le forme espressive sperimentate dall’Instant Artist con le sue Polaroid. La retrospettiva presenta più di 150 immagini, tra gli scatti più significativi del grande fotografo italiano, una sintesi della sua ricerca, iniziata già dai primi anni 90′, attraverso la riscoperta e la narrazione del nostro Paese. Per la prima volta una grande mostra ed un libro documentano l’inedito Grand Tour.

Il percorso espositivo si prefigura come un imponente caleidoscopio di immagini, composto di scatti unici non ripetibili per raccontare i percorsi e le divagazioni di Maurizio Galimberti, che trasfigura il mondo attraverso uno sguardo nuovo, in grado di trasmettere allo spettatore l’esperienza di trasformazione e rinnovamento maturata dall’artista in questi venti anni di lavoro sul paesaggio. Tra le diverse traiettorie possibili, Galimberti cerca l’astrazione, ma deve fare i conti con il senso di appartenenza, con i punti fermi e riconoscibili delle architetture, con il fascino delle piazze, con la forza abbagliante della luce della Puglia, con la patina di commozione della pianura, con l’orgoglio barocco della Sicilia. Con Milano, la sua città.

Le sue polaroid, grazie alle diverse possibilità compositive sperimentate, diventano scrigno di infinite visioni, che consentono una rilettura ed una riscoperta dei luoghi del nostro paese assolutamente inaspettate. Architetture, città, volti di paesaggio vengono proposte sottoforma di singole polaroid, “mosaici”, manipolazione di polaroid in versione pop, ready-made di origine duchampiana, ovvero di quelle che rappresentano le modalità tecniche e di espressione privilegiate da sempre dall’artista che, in questa occasione, sperimenta in anteprima mondiale la nuova pellicola Impossible, primo esemplare in bianco e nero.

Biglietti
9,00 € intero
7,00 € ridotto: per gruppi superiori alle 15 persone, studenti, over 65 anni, titolari di apposite convenzioni, residenti nel Comune di Venezia

Orari
martedì – domenica 10,00 – 19,00
Chiuso il lunedì
Apertura straordinaria lunedì 1 aprile

LASCIA UN COMMENTO