“Il Martirio di San Lorenzo” fino a domenica ammirabile alle Gallerie dell’Accademia

“IL MARTIRIO DI SAN LORENZO” FINO A DOMENICA AMMIRABILE ALLE GALLERIE DELL’ACCADEMIA

Dal: 21-12-2012 Al: 24-02-2013

Rimarrà ammirabile presso le Gallerie dell’Accademia solo fino a domenica 24 febbraio 2013, la grande pale di Tiziano dal titolo “Il martirio di San Lorenzo”. L’opera del maestro cadorino collocata da secoli all’interno della Chiesa dei Gesuiti a Venezia, nonché uno dei massimi capolavori dell’intera pittura italiana del Cinquecento, è stato interessato da un lungo restauro durato più di un anno e mezzo. Al termine delle articolate operazioni di indagine, studio e conoscenza che hanno accompagnato il delicato intervento, la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Venezia dal 21 dicembre 2012 espone la grande pala nella sede più rappresentativa e importante del circuito museale veneziano.

Ad accoglierlo, dopo la prolungata assenza da Venezia e prima della sua ricollocazione all’interno della Chiesa dei Gesuiti – dove la pala tornerà ad alloggiare al termine dei necessari interventi di risanamento della cappella e riassetto dell’altare – sono gli ambienti stessi delle Gallerie dell’Accademia entro i quali il dipinto già transitò nel XIX secolo, e che si offrono ora a rinnovato palcoscenico ideale per l’esposizione dell’imponente tela e delle acquisizioni tecniche, materiche, conservative e storico-artistiche emerse nel corso dei lavori.

L’iniziativa mira a una contestualizzazione delle travagliate vicende conservative di cui il dipinto è stato oggetto in passato, alla luce delle quali soltanto ora può trovare pieno apprezzamento l’insperato e sorprendente recupero cui si è pervenuti al termine del restauro odierno.

Si entra con il biglietto per il museo:

Biglietto unico Gallerie dell’Accademia + Palazzo Grimani:

Intero: € 9,00 (+ € 1,50 per il diritto di prenotazione)

Ridotto: € 6,00 (+ € 1,50 per il diritto di prenotazione)

 

LASCIA UN COMMENTO