Ville della bassa padovana

VILLE DELLA BASSA PADOVANA

Villa Loredan a Sant’Urbano

Edificio che ricalca lo schema della casa medievale veneziana: un liscio cubo in muratura decorato solo da affreschi e dalle aperture.

L’interno del piano nobile è decorato da affreschi; si tratta di pitture della scuola del Veronese che rappresentano scene delle “Metamorfosi ” di Ovidio.

(Visitabile; è bene prenotare)

Villa Contarini del Principe  a Este

Eretta nel Cinquecento da Vincenzo Scamozzi per la Famiglia Contarini.

La struttura: un quadrato con croce greca iscritta al quale è addossato, sul lato settentrionale, un corpo rettangolare

(Visitabile su richiesta)

Villa Ca’ Pesaro a Este

Complesso di impronta barocca, sfarzoso, con un corpo centrale su tre piani. Costruzione lasciata incompiuta dal Longhena e terminata verso il 1730 da Antonio Gaspari.

Attualmente è edificio religioso adibito a luogo d’insegnamento.

Villa Pisani detta “Il Palazzo” a Montagnana, località Borgo San Zeno

Progettata da Andrea Palladio ed eretta tra il 1553 ed il 1555 per Francesco Pisani. Edificio di tipo cittadino a blocco compatto arricchito da una doppia loggia con timpano. e opera incompleta in quanto, stando al progetto, mancano completamente le ali laterali.

(Visitabile fatta eccezione per l’interno)

Villa Dolfin Marchiori a Lendinara

Più che una villa si tratta si un edificio urbano tanto da essere sorto nel centro del paese. Presenta una grande loggia centrale preceduta da un balcone