Su e Zo per i ponti di Venezia: Domenica 15 Aprile la 40° edizione della storica passeggiata

SU E ZO PER I PONTI DI VENEZIA: DOMENICA 15 APRILE LA 40° EDIZIONE DELLA STORICA PASSEGGIATA

Dal: 15-04-2018 Al: 15-04-2018

Per la 40° volta domenica 15 Aprile Venezia sarà attraversata da un fiue di gente in festa che partecipa alla famosa SU E ZO, passeggiata di solidarietà per le calli e 42 (o 20 nel percorso più breve) ponti di Venezia che, come da tradizione, coinvolge giovani e meno giovani, famiglie, scolaresche, gruppi, associazioni sportive, uniti in una giornata all’insegna dell’aggregazione, dell’amicizia e della solidarietà.

Ogni anno diversi percorsi si snodano tra gli angoli meno conosciuti della città lagunare, senza però tralasciare i luoghi che la rendono famosa nel mondo. Numerosi gruppi folk che tradizionalmente si esibiscono in Piazza San Marco e nei campi e campielli lungo i tracciati del percorso rendono la città un tripudio di suoni e colori che rimane impresso nella memoria dei partecipanti.

DUE PERCORSI
- COMPLETO: partenza e arrivo in Piazza San Marco con un percorso di 12,5 chilometri  e 42 ponti
- BREVE: partenza dalla Stazione Santa Lucia e arrivo in piazza San Marco con un percorso di 6 chilometri  e 20 ponti (indicato per le scuole dell’infanzia e primarie)

PROGRAMMA

9.00: S. Messa in Basilica S. Marco animata dal “Coro Improvvisando” di Conegliano
10.00: prima partenza da Piazza S. Marco (percorso completo); prima partenza dalla Stazione Santa Lucia (percorso breve)
10.30: seconda partenza da Piazza S. Marco (percorso completo); seconda partenza dalla Stazione Santa Lucia (percorso breve)
12.30: premiazioni speciali dei gruppi più numerosi in Piazza San Marco
13.00: sfilata e premiazione dei gruppi folk in Piazza San Marco
15.00: chiusura della manifestazione

Fotodi copertina di @ GIANLUCA DARIO

Su e Zo per i ponti di Venezia: Domenica 15 Aprile la 40° edizione della storica passeggiata
, Italia
Su e Zo per i ponti di Venezia: Domenica 15 Aprile la 40° edizione della storica passeggiata

LASCIA UN COMMENTO